#

Ricerca

Rustico in Vendita a Badia Tedalda

220 mq 12 Locali 5 Camere 2 Bagni

Classe energetica

VA - In Fase Di Valutazione
Codice: 5025 € 270.000

RIF. 5025 – Vendesi a Badia Tedalda (AR) in località Rofelle, a 20 minuti da San Sepolcro (AR), a 40 minuti da San Marino, a 60 minuti da Rimini, casolare indipendente di mq 220 con garage e depositi di mq 123, terreno di mq 43.450. Il piano terra presenta un monolocale con angolo cottura, divano letto matrimoniale, bagno, vano tecnico, sauna, magazzini; depositi, cantine, garage; il 1° piano è composto da cucina, tinello con termocamino, sala, studio; al 2° piano abbiamo 4 camere da letto, e il bagno. € 270.000.

Badia Tedalda

Localizzazione
Stato
Italia

Regione
Toscana

Provincia
Arezzo



Territorio
Coordinate
43°42′29″N 12°11′14″ECoordinate: 43°42′29″N 12°11′14″E (Mappa)

Altitudine
700 m s.l.m.

Superficie
119,03[2] km²

Abitanti
1 072[3] (31-8-2017)

Densità
9,01 ab./km²

Frazioni
Cà Raffaello, Caprile, Castellacciola, Cicognaia, Fresciano-Montebotolino, Montelabreve, Pratieghi, Rofelle, Sant'Andrea, Santa Sofia, Stiavola, Viamaggio[1]

Comuni confinanti Borgo Pace (PU), Casteldelci (RN), Pennabilli (RN), Pieve Santo Stefano (AR), Sansepolcro (AR), Sant'Agata Feltria (RN), Sestino (AR), Verghereto (FC)


Cl. climatica
zona E, 2 713 GG[4]

Nome abitanti
badiali
Patrono
San Michele Arcangelo

Giorno festivo
29 settembre
Cartografia


Badia Tedalda

Posizione del comune di Badia Tedalda all'interno della provincia di Arezzo
Sito istituzionale

Modifica dati su Wikidata · Manuale

Badia Tedalda è un comune italiano di 1 068 abitanti della provincia di Arezzo in Toscana, al confine con Marche ed Emilia-Romagna. Il comune possiede anche un'exclave, quella di Ca' Raffaello, nel territorio della provincia di Rimini.

Geografia fisica
Storia
Il toponimo si riferisce a un'abbazia benedettina fondata dalla famiglia Tedaldi, nome che deriva a sua volta dal germanico longobardo Teudald. Nel Medio Evo passò sotto la diocesi di Città di Castello, che comprendeva parte delle valli del Metauro, del Foglia e del Marecchia.
Al plebiscito del 1860 per l'annessone del Granducato di Toscana al Regno di Sardegna i "sì" non ottennero la maggioranza degli aventi diritto (149 su totale di 628), sintomo dell'opposizione all'annessione.
Monumenti e luoghi d'interesse
- Chiesa di San Michele Arcangelo
• Chiesa di Sant'Arduino a Cicognaia
• Chiesa di San Tommaso a Montebotolino
• Chiesa della Madonna del Presale
• Chiesa di Santa Maria a Rofelle
• Chiesa di Santi Pietro e Paolo a Fresciano
• Pieve di Santa Maria a Pratieghi
• Ruderi dell'eremo della Barucola
• Santuario della Madonna delle Grazie a Fresciano
Cultura
Musei
Museo comunale dell'Alta Valmarecchia toscana
Geografia antropica
Frazioni
Nel territorio comunale di Badia Tedalda, fatta eccezione per il capoluogo di comune, si contano undici frazioni:
- Caprile
• Castellacciola
• Cicognaia
• Fresciano-Montebotolino
• Montelabreve
• Pratieghi
• Rofelle
• Sant'Andrea
• Santa Fiora
• Stiavola
• Viamaggio
Altre località del territorio
Tra le altre località minori, le più rilevanti sono quelle di Arsicci, Ca' Giovanicola, Ca' Raffaello, Il Poggio, Monterano, Monterotondo, Ortale, Ponte Presale, Ranco, San Patrignano, Svolta del Podere.
Sport
Calcio
La squadra di calcio a 11 del paese gioca in Terza Categoria, ma non toscana bensì marchigiana; i colori sociali sono il giallo e il rosso e le partite casalinghe sono disputate al campo sportivo del paesino.
Dati
- Consta di 868 abitazioni. Dato aggiornato al 2001

Badia Tedalda si trova in provincia di Arezzo, nella Valtiberina toscana, ed è considerata il capoluogo dell'Alpe della Luna.
Badia Tedalda si presenta al visitatore come un paese ricco di storia e avvolto dalla natura. E' un luogo nascosto e poco conosciuto della nostra Italia verde e silenziosa ma ricco di tesori naturali, culturali e artistici. La vacanza in questo luogo non è frenetica ma dolce e rilassata come il canto degli uccelli che cinguettano felici in ogni angolo.

Ecco cosa fare e vedere a Badia Tedalda
#1 – Immergersi nella natura della Riserva Alpe della Luna
Inutile dire che a Badia Tedalda la natura è la Regina assoluta. Lo chiamano il paese tra le nuvole, qui la natura è davvero incontaminata e la vita scorre lentamente come tanti anni fa. Tra le valli del Foglia e del Marecchia, si trova nella zona denominata Alta Valle del Tevere.
"Crocevia di genti, spartiacque dell'Appennino tra Tirreno e Adriatico, area limite per la distribuzione di specie vegetali permeata dalla diversità e dal dinamismo della natura e dai segni dell'uomo e del tempo"
Uno degli elementi che caratterizza il territorio dell'Alpe della Luna è proprio la presenza dell'acqua, in tutte le sue forme: sorgenti, torrenti, fossi, cascate.
Diverse le escursioni da non perdere, mi permetto di citarne almeno un paio:
• la cascata di Presalino, raggiungibile tranquillamente anche in auto e a pochi Km dal paese (prendere la stradina a lato del Municipio e seguire le indicazioni, ti troverai la cascata sulla destra). Poco più avanti della cascata a circa 200 m troverai anche un'area attrezzata per un picnic nel verde. Mi raccomando, al termine della tua merenda non lasciare segni del tuo passaggio, la natura è un bene prezioso che dobbiamo rispettare tutti.
La Cascata del Presalino
• lo specchio della Luna. Mi hanno raccontato che il luogo è di una bellezza unica, ma noi purtroppo non siamo riusciti ad osservarlo, ammirandolo in notturna è stato osservato il particolare riflesso della luna sull'acqua, da qui il nome di questa piscina naturale. Questo sarà solo uno dei tanti motivi per per ritornare in questa zona. Per arrivarci si percorre un sentiero a piedi, per ulteriori dettagli ti invito a rivolgerti al Centro Visite che si trova dietro al Municipio, sono davvero gentilissimi e molto disponibili.
Da non perdere anche una visita alla Grotta della Tabussa. La cavità, di origine tettonica, presenta un'ampia sala dove si trova un trogolo scolpito nella roccia entro il quale si raccoglie l'acqua che scola lungo la parete. Pensa che in questo luogo vivono degli anfibi chiamati geotritoni, se hai la fortuna di vederli mi raccomando non toccarli!
Per apprezzarne al meglio il fascino dolce e selvaggio allo stesso tempo l'Alpe della Luna va vista di notte quindi tieni sempre d'occhio il calendario della Pro Loco di Badia Tedalda e non mancare ad una delleescursioni in notturna.
#2 – Centro Visite Badia Tedalda
Proprio dietro al Palazzo del Comune di Badia Tedalda trovi il Centro Visite. Questo è un luogo davvero speciale per grandi e piccini dove iniziare a prendere confidenza con il paese e con il suo territorio, la sua fauna e la sua flora. Giochi didattici, piante rare, filmati che renderanno il tuo percorso ancora più affascinante. Inutile dire che i miei bambini non volevano più uscire. E' stato il Sig. Fulvio ad accompagnarci lungo questo itinerario e a farcene apprezzare ogni angolo.
Martina e il percorso tattile al Centro Visite Badia Tedalda
Natura, storia e tradizioni locali. Tutto questo e molto altro ti attendono al Centro Visite "Alpe della Luna". Un punto dal quale partire per scoprire la bellezza di un territorio incontaminato e prima di vivere tale esperienza dal vivo.
Presente anche un settore riservato ai reperti storici ritrovati nella zona e una parte dedicata al Parco Storico della Linea Gotica. Devi sapere che nel territorio di Badia Tedalda sono presenti i resti delle fortificazioni della Linea Gotica. Questo patrimonio storico si è conservato nel tempo ed è stato valorizzato grazie ad alcuni itinerari, un programma di iniziative ed eventi volti proprio a recuperare la memoria locale.
#3 – Montebotolino, il paese sopra il Paradiso
Questo borgo incantevole si raggiunge dopo circa 8 km di strada da Badia Tedalda e me lo hanno presentato come il "Paese sopra il Paradiso", quando ci arriverai scoprirai il perché! Per arrivarvi gli ultimi 2 km sono di strada imbrecciata e in alcuni punti anche sconnessa ma comunque percorribili senza troppe difficoltà (almeno nel periodo estivo). Da Badia a Montebotolino meritano una sosta anche il paesino di Rofelle con la sua Chiesa di Santa Maria Assunta ed il suo campanile a vela e l'antico mulino Mastacchi, costruito su un masso posto sopra al fiume Marecchia.
Arrivato a Montebotolino rimarrai con il fiato sospeso davanti ad un panorama affascinante ed infinito. Difficile incontrare persone, più facile perdersi tra le farfalle, gli uccellini e la piacevole brezza che accarezza i capelli. E' un luogo fuori da ogni tempo dove si trova la Chiesa di San Tommaso (che difficilmente troverai aperta) che custodisce al suo interno una terracotta invetriata eseguita da Santi Buglioni che rappresenta L'incredulità di San Tommaso (seconda metà XVI).

Informazioni immobile
Codice: 5025
Contratto: Vendita
Tipologia: Rustico
Regione: Toscana
Provincia: Arezzo
Comune: Badia Tedalda
Prezzo: € 270.000
Totale mq: 220 mq
Camere: 5
Bagni: 2
Locali: 12
Stato conservazione: Buono
Riscaldamento: Autonomo
Posto auto: Scoperto
Stato attuale: Libero al rogito
Disponibile: Si
Giardino: Privato, 2.900 mq
Cucina: Cucinotto
Posizione: Zona agricola
Mappa immobile

Ultimo aggiornamento 15-07-2019